I migliori ventilatori del 2018

 

Ventilatori – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Un buon ventilatore rappresenta una soluzione pratica e più economica per combattere l’afa estiva rispetto ai climatizzatori. La nostra guida esamina alcune caratteristiche che bisogna valutare prima di fare l’acquisto giusto e investire bene il proprio denaro. Se non ti sai orientare nel mare delle offerte presenti sul mercato dai un’occhiata ai modelli più apprezzati quest’anno. Puoi leggere le relative recensioni in basso ma, se non hai molto tempo per farlo, valuta solo i primi due classificati che ti anticipiamo qui brevemente. Dyson AM07 è un salto nel futuro: la sua tecnologia senza pale è innovativa non solo per la creazione di un flusso d’aria potente ma anche per la maggiore sicurezza che assicura, l’ideale in presenza di bambini, e per la maggiore facilità di pulizia. Brandson 301481 è un’alternativa più classica e molto più economica: si tratta di un modello a piantana stabile, silenzioso, con timer e pratico telecomando.

 

 

Prodotti raccomandati

 

 

 

Guida per scegliere il miglior ventilatore

 

A differenza dell’aria condizionata un ventilatore è in grado di rinfrescare un ambiente riducendo l’impatto tanto sull’ecosistema che sulla propria salute. Non è un caso che l’intramontabile modello a pale rotanti sia ancora in voga e anzi si sia evoluto verso design sempre più innovativi e accattivanti, senza snaturarsi o rinunciare alle sue caratteristiche principali.

Vediamo insieme con questa guida per scegliere il miglior ventilatore quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione e le qualità imprescindibili che ci portano alla scelta del giusto modello per rispondere alle nostre esigenze.

A.1. Ventilatore

A torre o con piedistallo?

 

Sono lontani i tempi in cui solo il classico modello di ventilatore su treppiede troneggiava nelle case di villeggiatura, oggi un’innumerevole varietà di modelli e stili è proposta dalle migliori marche di ventilatori che offrono diverse soluzioni per rispondere al meglio ai vari gusti ed esigenze.

I prodotti disponibili in negozio come quelli venduti online si distinguono principalmente in base alla loro struttura. I più venduti sono i classici e intramontabili ventilatori sul piedistallo che regge l’elica protetta dall’inferriata, ma si stanno affermando innovativi modelli che vanno a terra e che hanno forma di torre, più discreta ma ugualmente capace di muovere una buona quantità di aria all’interno della stanza.

A un design più ricercato corrisponde anche un prezzo più importante, ma è chiaro che il costo ripaga anche la qualità dei materiali adoperati e la capacità di resistere intatti nel tempo. Anche il tipo di consumo energetico varia a seconda del modello, quelli più sofisticati sono spesso anche quelli più attenti alla riduzione dell’impatto, sull’ambiente ma anche sulla bolletta, in modo da riuscire a garantire buoni risultati senza rimpiangere i sempre più diffusi, ma anche particolarmente costosi, climatizzatori.

 

 

La nostra raccomandazione

 

 

Dyson AM07 Air Multiplier

 

1.Dyson AM07 Air MultiplierVediamo come scegliere un buon ventilatore che sia anche un ottimo elemento d’arredo per la casa. Dyson si è affermata negli ultimi anni nella produzione di questa nuova generazione di ventilatori senza pale che garantiscono buone performance in totale assenza di movimento a vista dell’elica. Il costo, per alcuni versi proibitivo, non è un deterrente sufficiente per non considerarlo il miglior ventilatore del 2018: non si tratta soltanto di un oggetto dall’indubbio valore estetico, ma anche un concentrato di tecnologia, in piena evoluzione, che si colloca come dignitosa alternativa al più gettonato, e costoso, climatizzatore.

La sua capacità di muovere fino a 500 litri d’aria al secondo è associata a un consumo elettrico massimo di 50 watt, come una vecchia lampadina a incandescenza. A questa capacità corrisponde un buon potere refrigerante che si apprezza soprattutto in stanze di dimensioni medie.

Rispetto alla generazione precedente, la Dyson ha migliorato le prestazioni riducendo la rumorosità del ventilatore. Chi l’ha provato sostiene che il rumore percepito non è del tutto assente, ma tale da potere essere ben tollerato anche durante la notte garantendo un sonno sereno.

Il modello Dyson si presenta con una serie di funzioni e una tecnologia all’avanguardia, due specifiche che gli hanno fatto guadagnare consensi e che si aggiungono ad altre qualità prese in esame qui di seguito.

 

Pro

Potenza: Sfruttando la tecnologia Air Multiplier, il ventilatore lavora senza bisogno di pale, producendo un volume consistente d’aria, con una portata selezionabile a piacere dall’utente.

Versatilità: Il timer incluso nel corpo principale si regola su posizioni differenti, con una scelta che prevede uno spegnimento dopo 15 minuti fino a un’ora dall’accensione.

Basso rumore: Rispetto ai modelli tradizionali, il funzionamento che rinuncia alle pale si traduce in una bassa rumorosità, che non disturba gli utenti nelle vicinanze e facilita il riposo in orari notturni.

 

Contro

Costo: Il prezzo per una tecnologia di questo tipo, legata anche a un oggetto personalizzabile e dalla tante funzioni, potrebbe risultare eccessivo in confronto al bilancio preventivato.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€356.18)

 

 

Caratteristiche

 

Esistono varie caratteristiche da tenere in considerazione al momento della scelta del modello adatto. Per esempio, le caratteristiche di costruzione possono ridurre al minimo il rumore, facendo in modo da diminuire l’attrito dell’aria al contatto con le pale, quindi riducendo l’emissione dei decibel del apparecchio in funzionamento. Un dispositivo più silenzioso andrà bene in camera da letto per essere usato anche mentre si dorme o, alternativamente, potrà essere posizionato in luoghi più rumorosi, come la cucina o un ufficio.

La stabilità al pavimento sarà una caratteristica da tenere in considerazione se il ventilatore dovrà essere posizionato in una casa dove ci sono bimbi piccoli che potrebbero aggrapparsi e farsi male tirandosi addosso un oggetto troppo ingombrante. I modelli su piedistallo di solito possono essere regolati manualmente o tramite telecomando, per dirigere il flusso d’aria all’altezza e inclinazione desiderati; i modelli più gettonati, infine, permettono di essere spostati con facilità da una stanza all’altra per servire più ambienti a seconda della necessità.

       

 

Estetica

 

Se negli anni ’80 e ’90 imperava il classico modello su piedistallo dall’estetica discutibile, oggi le innovazioni della tecnica lasciano campo libero in fatto di gusto e ricercatezza del ventilatore che diventa un vero e proprio oggetto di design che integra l’arredamento domestico.

Oltre ai soliti modelli a elica, o ai modelli a torre lunghi e affusolati, è sempre più frequente imbattersi in modelli futuristici senza pale e del tutto aperti, in grado di garantire un notevole ricambio dell’aria senza ricorrere al classico motorino a vista, generando vento in casa in apparenza dal nulla.

Imponenti nell’aspetto e nelle prestazioni, questi elementi avanguardisti di certo non hanno un prezzo contenuto, ma di certo inferiore se paragonati al classico climatizzatore anche per quanto riguarda i consumi.

 

 

I migliori ventilatori del 2018

 

 

Brandson 301481

 

Nella nostra classifica dei migliori ventilatori non poteva mancare questo Brandson: si tratta di un modello tradizionale a piantana ma dotato di tutti i comfort, a cominciare dal pratico telecomando che permette di regolare le tre velocità, l’oscillazione, l’accensione/spegnimento senza doversi alzare ogni volta.

Tra i benefìci più apprezzati dagli utenti c’è la notevole solidità della base che impedisce al ventilatore di traballare.

Si tratta di un modello che colpisce anche per la grande silenziosità che assicura, ideale anche per utilizzarlo in presenza di bambini o altre persone che dormono.

Il ventilatore ha un’altezza regolabile per adattarlo alle specifiche esigenze ed è dotato dell’utilissimo timer per spegnerlo automaticamente, ideale per chi rischia di dimenticarlo acceso.

Modello a piantana, ideale per quanti vogliono regolazione e potenza senza rinunciare a una buona portabilità. Analizziamo insieme i suoi punti di forza e dove ha convinto in misura minore.

 

Pro

Regolazioni differenti: Le tre velocità selezionabili costituiscono un adeguato incentivo per quanti desiderano modificare la potenza e il getto d’aria in modo rapido ed efficace. Possibilità resa ancora più semplice grazie al telecomando a distanza.

Solido: La base che sostiene l’asta e il corpo del ventilatore ha convinto diversi utenti circa la stabilità assicurata, anche a livello massimo di potenza. I rischi di una pendenza eccessiva che destabilizza l’equilibrio sono scongiurati dalla buona caratura del sostegno.

Versatile: Oltre alla variazione di potenza, si può determinare anche l’angolo d’inclinazione del ventilatore, dirigendo in maniera ancora più personalizzata il flusso d’aria verso la zona dei piedi o lontano dalla testa.

 

Contro

Rumorosità: A detta di alcuni utenti, il volume sonoro prodotto supera una soglia di sopportazione, risultando fastidioso per quanti vogliono la silenziosità dell’oggetto al primo posto di una ideale classifica.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€110)

 

 

 

Honeywell HT-900E

 

L’apprezzamento verso questo ventilatore da parte di numerosissimi utenti dipende da diversi fattori: in primo luogo, si tratta di un modello molto particolare che si discosta dai normali ventilatori.

È un ventilatore versatile perché il design estremamente compatto è studiato per poterlo collocare, oltre che a terra, anche su un tavolo o fissato alla parete mediante tasselli.

Non ha la funzione oscillante ma è possibile comunque orientare la griglia nella posizione desiderata che poi non cambia da sola.

È possibile anche impostare tre livelli di potenza ma bisogna farlo manualmente perché non c’è il telecomando in dotazione.

Un altro aspetto sottolineato con soddisfazione dai consumatori è la notevole silenziosità, specialmente a velocità bassa. Il prezzo accessibile a tutte le tasche è un altro punto di forza di questo piccolo elettrodomestico, utile a combattere la canicola estiva.

Potenza turbo e una forma accattivante hanno meritato consensi e apprezzamenti per il ventilatore compatto di Honeywell. Mettiamo sotto la lente quelle specifiche che hanno soddisfatto i più, senza tralasciare eventuali zone d’ombra.

 

Pro

Compatto: Le forme raccolte, che includono una ventola potente, non tradiscono le aspettative e vengono incontro a chi dispone di poco spazio da sfruttare per una collocazione di questo tipo.

Versatile: Oltre a un posizionamento a terra, si può sistemare il ventilatore anche a parete.

Il montaggio non è complicato e permette di collocare in poche mosse il prodotto, sfruttando anche l’angolo di inclinazione di 90° gradi.

Buon rapporto qualità/prezzo: Tenere l’ingombro raccolto ha consentito di sfruttare la buona potenza e la resa bilanciamento il costo finale con una spesa complessiva che ripaga.

 

Contro

Poco silenzioso: Dai pareri raccolti dagli utenti che l’hanno utilizzato, risulta eccessivo il rumore prodotto dalla ventola, anche a velocità moderata.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€22.46)

 

 

 

Honeywell HO-1100RE4

 

3.Honeywell HO-1100RE4Ecco adesso un altro modello di ventilatore oscillante a torre, che in questo caso si limita a muovere l’aria presente nell’ambiente senza riscaldarla. Si può impostare su tre velocità decidendo la potenza in base alle necessità della giornata o del momento. È dotato anche di funzione “brezza” una piacevole ventata d’aria che rinfresca senza essere aggressiva sulla persona.

Il ventilatore funziona grazie al controllo remoto del telecomando, la funzione timer consente di preimpostare il ventilatore da un minimo di mezz’ora fino a sette ore e mezzo.

Facile da impugnare e solido nei materiali di costruzione, questo ventilatore a torre è facile da spostare da una stanza all’altra in modo da servire più stanza con comodità e a seconda del bisogno anche grazie al cavo di alimentazione lungo poco meno di due metri, tanto da potere essere facilmente collocato ovunque ci sia una presa. Minimo il consumo, assorbendo al massimo 45 w l’ora, mentre il livello di rumorosità va da un minimo di 50 a un massimo di 60 decibel.

Il modello a torre dispone di una buona ed efficace capacità oscillante, per un emissione e un raggio d’azione che coprono diverse zone della casa. Di seguito i pro e i contro emersi da un’analisi del prodotto.

 

Pro

Comandi remoti: Nella confezione trova posto un telecomando attraverso cui modificare la portata d’aria e il tipo di oscillazione messa in funzione dalla torre. Attivando il timer è possibile scegliere l’intervallo o il tempo, trascorso il quale, l’oggetto di spegne.

Versatilità: Le tre velocità vengono incontro ai desideri e alla voglia di aria fresca di ogni singolo utente. La modalità Brezza è una nota in più per una scelta non troppo aggressiva che dona una piacevolezza e un refrigerio moderati.

Intuitivo: Nella parte alta trova posto l’alloggiamento del telecomando. Per chi vuole invece modificare sul corpo macchina altre variabili, sono presenti una serie di pulsanti a sfioramento semplici e reattivi.

 

Contro

Potenza: Alcuni utenti hanno trovato poco performante l’oggetto, con una produzione di fresco insufficiente anche in ambienti di piccole dimensioni.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€75)

 

 

 

Daffodil UFN120

 

4.Daffodil UFN120Abbiamo deciso di includere nella nostra carrellata di offerte disponibili online anche questo modello, ideale per essere usato sulla scrivania.

La comparazione con gli altri componenti della classifica quindi viene un po’ meno, dato che minore è l’aspettativa che si riserva a un oggetto di questo tipo. Ma riteniamo, comunque, che questo pratico modellino dal diametro di 18 cm meriti un posto tra i nostri consigli d’acquisto.

Si poggia direttamente sul tavolo grazie all’ampia base ovale e può essere inclinato a seconda delle proprie necessità fino a 180°. Come tutti i modelli da tavolo è pensato per supportare il lavoro in ufficio e quindi si collega direttamente al PC tramite l’alimentazione USB.

Se il tavolo è però già abbastanza pieno, è possibile fissare il ventilatore alla parete per poi dirigere il flusso d’aria in base alle proprie necessità. Non è difficile assemblare e fissare il ventilatore dove serve, poi una prolunga universale dotata di accesso USB garantiranno l’estrema versatilità di questo piccolo ma interessante accessorio.

Ampia base ovale per un oggetto che nasce sotto il segno della portabilità. Pensato come compagno ideale da affiancare a una postazione di lavoro, il Daffodil ha dalla sua pro e contro che andiamo a riassumere qui di seguito.

 

Pro

Piccolo: L’ingombro dell’oggetto è minimo e trova posto in una scrivania senza necessità di riorganizzare al meglio gli spazi  Grazie a dei cavi si può anche collocare a parete, per chi vuole avere una zona fissa e sempre ventilata.

Pratico: La velocità di rotazione delle pale può essere modificata a piacere dall’utente, sfruttando il collegamento Usb per l’alimentazione e la possibilità di inclinare l’oggetto con un angolo che arriva fino a 180° gradi.

Design accattivante: La linea del prodotto rientra in un design che ben si sposa con una postazione PC.

 

Contro

Poca stabilità: Alcuni utenti hanno riscontrato un equilibrio precario dell’oggetto, con la ventosa che non regge il peso finale e che diventa instabile passata una certa inclinazione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cornwall Electronics 40CM

 

5.Cornwall Electronics 40CMConcludiamo la nostra classifica a vantaggio di chi confronta prezzi e caratteristiche prima di effettuare gli acquisti, senza tralasciare un grande classico intramontabile sul mercato: ecco la recensione del modello a piedistallo dotato di elica.

La piantana è completamente regolabile, in modo da impostare la giusta altezza in base all’area che il ventilatore deve servire. Ha una potenza complessiva di 45 w, mentre il diametro è di 40 cm, sufficienti a servire una stanza di dimensioni normali.

L’oscillazione si può impostare su tre velocità in modo da bilanciarla al meglio in base al desiderio del momento. Si può usare in tre modi distinti in modo da essere completamente adattabile alla stanza in cui si deve posizionare. Può essere poggiato al pavimento sul piedistallo, oppure è compatibile con l’uso da tavolo o da parete, sganciando le eliche dal supporto in base al bisogno.

Modalità oscillante e un profilo che punta su linearità e una spesa contenuta. Queste le note che emergono con forza nel modello Cornwall e di cui di seguito andiamo a riassumere pregi e difetti.

 

Pro

Economico: La spesa da sostenere per un oggetto del genere, può soddisfare quegli utenti che non amano spendere troppo per ottenere un certo refrigerio in casa.

Pratico: 45 watt di potenza e un diametro complessivo di 40 cm ne fanno un supporto per stanze di piccole dimensioni, in cui l’ingombro è ridotto e si può posizionare senza intralcio l’oggetto.

Regolabile: La piantana che si occupa di sostenere il corpo principale si può regolare con poche e semplici mosse, adattandosi al meglio all’altezza a seconda di gusti e necessità.

 

Contro

Materiali: Dai pareri raccolti, la resa dei materiali sembra non soddisfare a pieno le aspettative di quanti ritrovano un eccessivo dispendio di plastica per tutti i componenti.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€32.88)

 

 

 

Argoclima 191070123

 

2.Argoclima 191070123Passiamo adesso a un modello a torre che potrà offrire un termine di paragone per chiarire le idee rispetto a quale ventilatore comprare per rispondere ai propri bisogni.

Buona la potenza del motore interno a questo ventilatore, che oscilla tra un minimo di 1300 a un massimo di 2500 watt, importante perché questo ventilatore emette solo aria calda. Il funzionamento come termoventilatore consente di diffondere aria alla temperatura desiderata in modo da riuscire a riscaldare velocemente una stanza di medie dimensioni.

L’oscillazione della torre avviene in modo silenzioso e discreto, anche il flusso di aria calda non si arriva diretto addosso e inoltre prima di essere emesso nell’ambiente passa attraverso dei filtri appositi per accrescerne il grado di purezza e pulizia.

I filtri possono essere facilmente rimossi smontando i pannelli in cui sono incassati, sono lavabili e quindi necessitano di semplice manutenzione senza richiedere costosi ricambi frequenti.

Il ventilatore funziona grazie al timer programmabile entro un range di zero e 7,5 ore. Si controlla da remoto grazie al telecomando che ha un raggio d’azione di 6 metri. Ecco alcune delle caratteristiche che ne fanno un oggetto particolarmente adatto per riscaldare quegli ambienti che non sono dotati di riscaldamento e in cui non s’intende effettuare grossi lavori di ristrutturazione.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 votes, average: 4.60 out of 5)
Loading...